Il Tornatora

Una domenica decisiva per l’Europa

di Redazione

Il Tempo (G.Giubilo) – Avrà un giorno in più,il Napoli, per godersi la sua ottima classifica, visto che riposerà fino a domani, quando andrà a far visita al Cagliari. Un solo risultato possibile per gli uomini di Sarri, che hanno puntato tutte le cartucce sulla quota scudetto, dopo aver scartato senza troppa resistenza la possibilità di giocarsi l’Europa League fino in fondo. Lo scontro di vertice della domenica è quello serale tra Roma e Milan, con i giallorossi che ancora non si sono messi alle spalle il momento di crisi. Per la squadra di Eusebio Di Francesco un riscatto reso difficile dalle troppe incertezze accusate di recente.

Le vittorie in campionato contro squadre di seconda fascia non hanno fugato i dubbi sulle condizioni fisiche dei giallorossi, crollati nel secondo tempo di Champions in casa dello Shakhtar e sorretti dall’ottima vena di Under e del portiere Alisson. Contro il Milan, un classico del nostro calcio, ci vorrà una Roma diversa da quella opaca vista nell’ultima uscita. All’andata una delle migliori prove stagionali per i giallorossi, ma a essere cambiato è anche il Milan, reduce da una lunga striscia di risultati positivi dopo l’arrivo di Rino Gattuso in panchina: l’ultima sconfitta due mesi fa. Potrebbe incontrare difficoltà la Juventus, ricevendo un’Atalanta delusa, ma che anche contro il Borussia ha dimostrato di essere una squadra di assoluto valore, mentre la Lazio ha un turno abbordabile con la trasferta a Reggio col Sassuolo. Difficilmente ci saranno terremoti nell’alta classifica, mentre il discorso è diverso per la lotta per l’Europa: gli scontri previsti in questo turno possono sensibilmente indirizzare i favori del pronostico per l’accesso in Champions e in Europa League.