Michel Platini UEFA

“Assegnare i Mondiali del 2018 alla Russia e del 2022 al Qatar è stata una decisione giusta. Ne è convinto Michel Platini, presidente della Uefa, che in un’intervista al quotidiano tedesco Welt am Sonntag si è detto inoltre contrario all’idea di un boicottaggio della rassegna iridata in Russia per spingere Vladimir Putin a cambiare la propria posizione sull’Ucraina. “C’è un’ambasciata tedesca in Russia, la Lufthansa (la compagnia aerea tedesca, ndr) vola su Mosca ma il Mondiale non dovrebbe farsi lì? E’ una cosa che non capisco. I politici stanno facendo le cose troppo facili”, è il pensiero di Platini. Le polemiche sui Mondiali in Russia e lo scandalo corruzione che sta gettando ombre sull’assegnazione delle due rassegne iridate non hanno fatto cambiare opinione al n.1 dell’Uefa:“Con la Russia e con il Qatar ho scelto i paesi che non hanno mai avuto il piacere di ospitare una coppa del mondo”, ha spiegato Platini parlando del voto espresso a dicembre 2010.

tuttosport.com