Lo stupore di Olsen: «Ancora non capisco cosa sia successo»

Robin Olsen non si dà pace dopo il pari subito al 95’, con la Roma in vantaggio di due giocatori. «Eravamo avanti di due gol, dovevamo chiudere la partita. Onestamente non so cosa sia successo, non riesco ancora a realizzare. Nello spogliatoio non parlava nessuno. Non c’entrano niente le sostituzioni, era una partita che, avanti di due gol, dovevamo portare a casa». Come riporta Il Messaggero, lo svedese rassicura sulle sue condizioni: «Non cosa abbia detto Di Francesco negli spogliatoi, perché ero in infermeria. Ho preso una botta ma sto bene».

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A