Il Tornatora

Italia, Mancini: “Zaniolo? Qualcuno mi ha detto che ero matto e che convocavo gli sconosciuti, i fatti mi danno ragione”

di Redazione

Roberto Mancini, ct della Nazionale italiana, ha parlato a margine dell’iniziativa Kilometro Zero in ricordo di Michele Scarponi, capitano dell’Astana morto nel 2017 in un incidente stradale, svoltosi oggi al teatro Torquis di Filottrano. Queste le sue parole:

Cosa ne pensa di Zaniolo?
Qualcuno, forse come battuta, mi ha detto che ero matto e che chiamavo gli sconosciuti. Ma di quel ragazzo già sapevo qualcosa e l’ho voluto vedere dal vivo. Mi sembra che i fatti mi diano ragione. Contro il Torino gli ho visto fare un gran gol ed è stato il migliore in campo.