Il Messaggero – Alessandro Florenzi vuole esserci per la partita contro la Fiorentina (domenica ore 15), nonostante il leggero fastidio accusato martedì durante la gara con il Chelsea: ieri ha svolto allenamento defaticante, mentre oggi è programmata una seduta individuale. A Trigoria c’è ottimismo, Alessandro dovrebbe giocare domenica al Franchi e puntare ad una convocazione in Nazionale per il playoff contro la Svezia. In caso contrario si andrà verso una difesa a tre, con Manolas pienamente recuperato in linea con Jesus e Fazio.

A centrocampo Pellegrini (che convolerà a nozze con la compagna Veronica) potrebbe partire titolare al posto di Strootman, Gonalons è pronto a sostituire De Rossi, mentre Nainggolan è certo del posto («Il suo meglio lo dà quando fa il numero 10, in nazionale non ha funzionato», ha detto il ct del Belgio Martinez). In attacco Di Francesco schiererà il tridente Perotti, Dzeko, El Shaarawy (in lizza per il miglior gol dell’ultima giornata Champions), non saranno convocati Schick e Peres.