Il Tornatora

Ecco Pastore l’antidivo. Zero tatuaggi e gossip, la Roma punta su di lui

di Redazione

Dopo il nome di Ronaldo in Italia brilla quello di Pastore. La Roma, per riportarlo a casa, ha dovuto sborsare 24,7 milioni di euro a fronte dei 42 spesi dal PSG per portarlo a Parigi. El Flaco, come riporta Leggo, è riuscito a crescere in qualità aumentado i suoi passaggi a partita: dai 33 del primo anno a Palermo, passando ai 50 della seconda stagione fino ad arrivare al suo picco massimo di 73 durante l’ultimo campionato in Ligue 1. Ha giocato anche più avanti, a volte anche da attaccante esterno mentre Di Francesco lo vuole riportare mezzala puntando la sua qualità di giocare tra le linee. Durante il ritiro Pastore ha dimostrato qualche difficoltà in un centrocampo a tre e per questo il mister ha chiesto l’acquisto di N’Zonzi. Comunque si è inserito subito nel gruppo. Usa pochissimo i social, non ama la vita mondana e non ha tatuaggi.