Zubiria: “Siviglia? Oggi possiamo affrontare chiunque perchè sono tutti forti, è anche bello affrontarli. Monchi sarà il benvenuto a Roma”

di Redazione

Manolo Zubiria, dirigente della Roma, è stato intervistato da Sky Sport dopo il sorteggio contro il Siviglia. Queste le sue parole:

Una squadra l’avrebbe evitata ed era il Siviglia…
Oggi possiamo affrontare chiunque perchè sono tutti forti, è anche bello affrontarli, saranno due partite molto belle.

Non è una partita normale questa…
Monchi sarà il benvenuto a Roma però è sempre Roma-Siviglia, che ha vinto questa competizione molte volte ed è una grande squadra.

L’Europa League può rendere accettabile la vostra stagione?
Noi abbiamo un vantaggio, possiamo raggiungere il nostro obiettivo anche tramite il campionato. Se il 27 maggio siamo in finale sarà una bellissima stagione.

Manderà un mesaggio a Monchi?
Appena finisco gli manderò un saluto.

Sono due squadre abbastanza simili Roma e Siviglia?
Si siamo anche simili, per classifica e percorsi. Sicuramente saranno due partite di grande calcio. Non abbiamo neanche tempo di pensare al campionato che giocheremo subito col Siviglia. Chiudere in casa sarà un vantaggio.

Un pregio e difetto del Siviglia?
Difficile dirlo, è una squadrta che tengo nel cuore. La storia parla per loro e c’è massimo rispetto per quello che hanno fatto in Europa negli ultimi anni.