Il Tornatora

Zappacosta va già a mille

di Redazione

Zappacosta si prepara a giocare titolare nel derby di domenica. Fonseca potrebbe inserirlo per far avanzare Florenzi al posto di Kluivert. Davide, nato a Sora, un feudo laziale, si è imposto a livello calcistico all’Isola Liri e nella sua famiglia ci sono molti laziale che domenica, però, tiferano per lui. A Londra Zappacosta è finito grazie anche a Costantino Coratti, il preparatore atletico di Conte: “Io ho simpatie giallorosse e sarei contento se Davide cominciasse bene“, le sue parole. Chi ha fatto debuttare il terzino in Serie C, invece, è il presidente Marcello Costantini: “Ragazzo molto serio, gran lavoratore, a 16 anni si allenava con i grandi“. Negli anni dell’esplosione di Zappacosta il direttore sportivo della sua squadra era Augusto Pomi: “Al Sora giocava centravanti, mi sorprese quando l’Atalanta lo schierò terzino“. Lo scrive il Corriere dello Sport.