Il Tornatora

Zappacosta: “La Roma è forte come il Napoli ma appena meno della Juventus”

di Redazione

Davide Zappacosta, difensore del Torino, è stato intervistato durante il post partita di Roma-Torino 4-1. Queste le sue parole:

ZAPPACOSTA A TORINOGRANATA.IT

Non si è visto il miglior Toro, ma il risultato è un po’ troppo severo. In ogni partita c’è qualcosa che non funziona: ora dobbiamo pensare a lavorare e ad aggiustare quello che dobbiamo per diventare una squadra compatta. È vero che abbiamo concesso qualcosa di troppo subito, ma non è frutto di un approccio sbagliato. Avremo tempo durante la settimana per analizzare bene quanto successo.

La Roma?
Forte come il Napoli e appena meno della Juventus.

Tu in giallorosso?
Non ne so nulla, penso solo al campo.

Con che spirito andrete a Firenze?
Con lo spirito di sempre, per fare la nostra partita. Da domani ci ritroviamo e lavoriamo su quello che non è andato.

ZAPPACOSTA A TORINO CHANNEL

Quanta amarezza c’è per questa sconfitta?
Tanta, sapevamo di affrontare una squadra forte e gli abbiamo concesso troppo. Anche se ci hanno fatto 4 gol da fuori area dobbiamo migliorare perché dobbiamo cercare di essere più compatti e cercare di sfruttare le ripartenze che ci capitano.

Assenze hanno pesato?
Ci sono 22 giocatori, come ha detto il mister, titolari, quindi non ci dobbiamo aggrappare a queste cose. Dobbiamo solo pensare a lavorare perché non ci sono titolari e non, siamo tutti titolari e chi gioca sappiamo che fa sempre il suo quindi dobbiamo farci un esamino e cercare di migliorarci per le prossime partite e ripartire al meglio.