Il Tornatora

Zaniolo da record. Nessuno come lui

di Redazione

Imprendibile, come un cavallo scosso, si è già impossessato di un piccolo scaffale della storia del calcio italiano: da giovedì sera Nicolò Zaniolo è il più giovane giocatore ad aver segnato almeno un gol in due diverse competizioni europee. Aveva aperto il file in Champions, con la doppietta di febbraio al Porto risultata poi inutile per la qualificazione, si è ripreso tutto in Europa League con il piazzato da snooker che ha tramortito il Basaksehir. L’origine e la fine di questo record sono praticamente identici: stesso posto, lo stadio Olimpico, stessa porta, sotto la Curva Sud, e perfino lo stesso ruolo, perché in tutte e due le partite Zaniolo ha giocato da ala destra nel 4-2-3-1. Lo riporta il Corriere dello Sport.