Il Tornatora

Voglia di Pipita. Roma e Higuain più vicini e intanto arriva Veretout

di Redazione

Due difensori e un centrocampista. Questi gli obiettivi dichiarati ieri da Petrachi. Ma la priorità di Pallotta (in vacanza a Matera) è sicuramente l’acquisto di un bomber, di un colpo da novanta capace di rianimare una piazza sportivamente depressa. E il nome del sogno di mezza estate risponde a Gonzalo Higuain. L’argentino prende 6,5 milioni a stagione in un contratto che scade nel 2021. La Roma è disposta a ingaggiarlo in prestito con obbligo di riscatto, prolungando fino al 2023 ma abbassando lo stipendio a 4,5 milioni a stagione più bonus, cioè come Dzeko che finirà all’Inter per 15 milioni (più la probabile rinuncia alla percentuale di rivendita di Zaniolo). Proprio Nicolò rappresenta il chiavistello per l’operazione Higuain. L’azzurro potrebbe essere promesso alla Juve tra un anno restando così ancora una stagione alla Roma. In attacco si seguono pure i profili di Kramaric dell’Hoffenheim e Rafael Leao del Lille. A centrocampo imminente l’accordo per Veretout. La Roma ha messo la freccia sul Milan: si chiuderà a 20 milioni più bonus. Decisive le prossime 24 ore. Lo scrive Leggo.