Verso Roma-Sassuolo: giallorossi imbattuti nei 10 precedenti con gli emiliani. All’Olimpico un successo e 4 pari

di Alessio Nardo

Pagine Romaniste (Alessio Nardo) – La Roma, smaltita la delusione per la sconfitta di misura rimediata sul campo della Juventus, cerca il riscatto nel turno di Santo Stefano con l’obiettivo di arpionare, contro il Sassuolo di De Zerbi, la seconda vittoria di fila all’Olimpico in campionato, 10 giorni dopo il 3-2 rifilato al Genoa. Un mini-filotto interno che non si verifica da fine settembre: 4-0 al Frosinone e 3-1 alla Lazio.

Storicamente, quella contro i neroverdi non è affatto una sfida agevole. Se al Mapei Stadium il bilancio è totalmente dalla parte della Roma (5 vittorie su 5, 11 gol realizzati e soltanto uno subito), in terra capitolina i numeri sono ben diversi. Un solo trionfo, datato 19 marzo 2017: 3-1 il risultato finale col vantaggio ospite di Defrel reso vano dalle reti di Paredes, Salah e Dzeko. Per il resto, quattro pareggi: l’1-1 del novembre 2013 (autogol di Longhi e guizzo di Berardi in extremis), il doppio 2-2 del dicembre 2014 e del settembre 2015 e infine l’1-1 della passata stagione, sempre di questi tempi. Era il 30 dicembre 2017, al guizzo di Lorenzo Pellegrini rispose, in extremis, Missiroli. Quindi, i giallorossi sono imbattuti nei 10 precedenti con gli emiliani, che però hanno sempre segnato nelle 5 occasioni in cui hanno fatto visita alla Roma.

Se in trasferta il rendimento generale dei ragazzi di Eusebio Di Francesco è deludente, con un bilancio stagionale pari a 3 vittorie, 3 pareggi e 6 sconfitte (perse la metà delle partite giocate), tra le mura amiche le cose vanno leggermente meglio. Sei i trionfi complessivi, a fronte di 3 pareggi e 2 ko (con Spal e Real Madrid). Relativamente al campionato, la Roma ha il miglior attacco interno con 21 reti all’attivo (+1 sul Napoli) ma paga tantissimo in fase di copertura: 13 gol subiti, sestultima difesa. Curiosità: per la prima volta le due formazioni si affronteranno col Sassuolo avanti in classifica (25 punti) rispetto ai giallorossi (24). Sono due i precedenti, entrambi estremamente positivi, contro le squadre allenate da Roberto De Zerbi: Roma-Palermo 4-1 del 23 ottobre 2016 e Roma-Benevento 5-2 di 10 mesi fa, 11 febbraio 2018.

Rendimento Roma in casa – 4 vittorie, 3 pareggi, 1 sconfitta (21 gol fatti, 13 subiti)

ULTIMA VITTORIA: 16/12/2018, Roma-Genoa 3-2
ULTIMO PAREGGIO: 02/12/2018, Roma-Inter 2-2
ULTIMA SCONFITTA: 20/10/2018, Roma-Spal 0-2

Rendimento Sassuolo in trasferta – 3 vittorie, 2 pareggi, 3 sconfitte (10 gol fatti, 8 subiti)

ULTIMA VITTORIA: 16/12/2018, Frosinone-Sassuolo 0-2
ULTIMO PAREGGIO: 22/10/2018, Sampdoria-Sassuolo 0-0
ULTIMA SCONFITTA: 25/11/2018, Parma-Sassuolo 2-1

Precedenti in Serie A
2013-2014: Roma-Sassuolo 1-1 (aut. Longhi)
2014-2015: Roma-Sassuolo 2-2 (Ljajic, Ljajic)
2015-2016: Roma-Sassuolo 2-2 (Totti, Salah)
2016-2017: Roma-Sassuolo 3-1 (Paredes, Salah, Dzeko)
2017-2018: Roma-Sassuolo 1-1 (Lo.Pellegrini)