Verso Roma-Real Madrid: mai uscito il segno X nei 5 precedenti all’Olimpico. Una vittoria giallorossa e 4 dei blancos

di Alessio Nardo

Pagine Romaniste (Alessio Nardo) – La Champions League per dimenticare il campionato. La Roma si sta ormai abituando a vivere l’Europa come una medicina per guarire le ferite inferte dalle disavventure in Serie A. Alle porte c’è una grandissima sfida, all’Olimpico, contro i campioni in carica del Real Madrid. Vincere significherebbe aver bisogno di un solo punto, all’ultima giornata, per ottenere il primato nel girone G.

Sono in tutto 16 i confronti casalinghi con le formazioni spagnole nelle coppe europee. Il bilancio è in assoluto equilibrio: 7 vittorie, 2 pari e 7 sconfitte per un totale di 18 gol segnati e altrettanti subiti. Meno equilibrato, invece, è il resoconto delle sfide interne col Real. Cinque complessive, con quattro trionfi dei blancos, nessun pareggio ed una sola imposizione dei giallorossi. Il primo incrocio risale all’11 settembre 2001: 1-2 con reti di Figo, Guti e Totti. L’anno dopo, 17 settembre 2002, gli ospiti vinsero 0-3 (doppio Guti e Raul). Risultato replicato durante la fase a gironi della stagione 2004-2005, con Ronaldo e Figo (doppietta) a segno. Nel match d’andata degli ottavi di finale dell’edizione 2007-2008 arrivò l’unico successo romanista: 2-1 (peraltro bissato al ritorno) col vantaggio di Raul rimontato da Pizarro e Mancini. Ultima sfida nel 2015-2016, sempre nell’andata degli ottavi: 0-2 autografato Cristiano Ronaldo e Jesé Rodriguez. La Roma ha raccolto un pari e una vittoria nelle ultime due gare interne con le spagnole (0-0 con l’Atletico e 3-0 col Barça). La sconfitta non si verifica dal ritorno dei sedicesimi d’Europa League contro il Villarreal, 0-1 firmato Borré. Era il 23 febbraio 2017.

Impressionante il percorso casalingo della Roma di Eusebio Di Francesco nel massimo torneo continentale: un segno X, il già citato 0-0 con i colchoneros di Simeone, e ben 7 trionfi consecutivi contro Chelsea, Qarabag, Shakhtar Donetsk, Barça, Liverpool, Viktoria Plzen e CSKA Mosca. Con la bellezza di 20 gol all’attivo, solo 2 al passivo e 7 gare su 8 chiuse con porta imbattuta. L’ultimo scivolone è datato 23 agosto 2016, nel ritorno dei preliminari estivi contro il Porto (0-3). Stagione a dir poco altalenante per il Real Madrid, che nonostante le 5 batoste già incassate in 13 giornate è ancora in corsa per vincere la Liga (20 punti, -6 dal Siviglia capolista). Disastroso il rendimento delle merengues in campionato lontano dal Santiago Bernabeu: 2 vittorie, un pareggio e 4 sconfitte con 10 gol segnati e 16 subiti (seconda peggior difesa esterna del torneo, dietro l’Huesca, che in trasferta ha incassato 19 reti). In Champions i punti nel girone sono 9, frutto dello stesso identico cammino della Roma: tre successi ed un ko, rimediato al Luzhniki contro il CSKA Mosca. Partito il Re, CR7, il miglior bomber stagionale della squadra è Karim Benzema, autore fin qui di 10 centri totali, davanti a Bale e Sergio Ramos, entrambi a quota 5.

Statistiche Roma in casa – Champions League

ULTIMA VITTORIA: 23/10/2018, Roma-CSKA Mosca 3-0
ULTIMO PAREGGIO: 12/09/2017, Roma-Atl.Madrid 0-0
ULTIMA SCONFITTA: 23/08/2016, Roma-Porto 0-3

Statistiche Real Madrid in trasferta – Champions League

ULTIMA VITTORIA: 07/11/2018, Viktoria Plzen-Real Madrid 0-5
ULTIMO PAREGGIO: 02/11/2016, Legia Varsavia-Real Madrid 3-3
ULTIMA SCONFITTA: 02/10/2018, CSKA Mosca-Real Madrid 1-0

Precedenti interni col Real Madrid
2001-2002, gironi C.League: Roma-Real Madrid 1-2 (Totti)
2002-2003, gironi C.League: Roma-Real Madrid 0-3
2004-2005, gironi C.League: Roma-Real Madrid 0-3
2007-2008, ottavi C.League: Roma-Real Madrid 2-1 (Pizarro, Mancini)
2015-2016, ottavi C.League: Roma-Real Madrid 0-2

Altri precedenti interni con le formazioni spagnole nelle coppe europee
1986-1987, 16imi C.Coppe: Roma-Real Saragozza 2-0 (Di Carlo, Gerolin)
1990-1991, 16imi Cop.Uefa: Roma-Valencia 2-1 (Giannini, Voeller)
1998-1999, quarti Cop.Uefa: Roma-Atl.Madrid 1-2 (Delvecchio)
2001-2002, gironi C.League: Roma-Barcellona 3-0 (Emerson, Montella, Tommasi)
2002-2003, gironi C.League: Roma-Valencia 0-1
2003-2004, ottavi Cop.Uefa: Roma-Villarreal 2-1 (Emerson, Cassano)
2006-2007, gironi C.League: Roma-Valencia 1-0 (Panucci)
2015-2016, gironi C.League: Roma-Barcellona 1-1 (Florenzi)
2016-2017, 16imi E.League: Roma-Villarreal 0-1
2017-2018, gironi C.League: Roma-Atl.Madrid 0-0
2017-2018, quarti C.League: Roma-Barcellona 3-0 (Dzeko, De Rossi, Manolas)

Bilancio complessivo – 16 confronti
Vittorie: 7
Pareggi: 2
Sconfitte: 7
Gol segnati/Gol subiti: 18/18