“Vero nueve”: il talento Bucri sboccia d’estate

di Redazione

A forza di parlare del falso nueve ci si dimentica dell’importanza di essere un numero 9. Per questo fa effetto che Flavio Bucri sia proprio un centravanti di quelli classici. Un altro millennial cresciuto nelle giovanili della Roma, strappato quasi tre anni fa all’Ostia Mare e adesso in forza nella Primavera di Alberto De Rossi. Come riporta La Repubblica, Bucri è salito agli onori della cronaca la scorsa estate, i primi di settembre, in occasione dell’amichevole contro il Benevento. Il ragazzo, classe 2001, è stato schierato al minuto 31 del secondo tempo, al posto di Karsdorp, riuscendo a segnare la rete del 2-1 finale. Una gara che ha attirato critiche alla Roma di Di Francesco, ma ha messo in luce il talento di Flavio. Da allora il centravanti sta facendo di tutto per mettersi in mostra.