Pagine Romaniste

Var a chiamata, i tecnici sono scettici: “Non dobbiamo arbitrare noi”

di Redazione

Gli allenatori più “saggi” dei presidenti. O, forse, semplicemente, da uomini di campo rispetto agli uomini di scrivania, più pratici e realisti. Sono loro ad alzare il muro del no per il “challenge“, ovvero la chiamata del Var di parte, che la Figc, su forti pressioni dei presidenti di Serie A, chiederà all’Ifab di sperimentare. A guidare il fronte polemico c’è Antonio Conte: “La Var a chiamata non mi piace. Io non devo chiamare nessuno. Se c’è una situazione sotto gli occhi di tutti che è chiara, che devo chiamare? La devono vedere loro. Parliamoci chiaro. Abbiamo già tanti pensieri durante la partita. La gente che sta lì che fa?“. Più possibilisti, dopo i dubbi espressi anche da Gasperini e Fonseca, sono stati Gattuso, Maran e Iachini. Lo scrive Il Messaggero.