Uefa, Uva: “Il VAR verrà introdotto prima o poi, ma è un processo di non ritorno”

di Redazione

Michele Uva, vicepresidente dell’Uefa, ha parlato ai microfoni di Sky a proposito della possibile introduzione del VAR nelle Coppe europee. Queste le sue parole:

“Ne stiamo parlando, è un argomento all’ordine del giorno dei vari meeting che stiamo avendo anche oggi. Sappiamo che è un percorso dove non è possibile tornare indietro, la Var sarà prima o poi introdotta, bisogna farlo ma quando ci sarà un numero di arbitri e di Federazioni sufficienti per coprire la competizione. Se l’intero torneo o parte di esso è un qualcosa di tecnico da controllare e vedere, però l’investimento sulla Var credo che sia un processo di non ritorno, quindi la vedremo a breve”.