Il Tornatora

Tifo in rivolta, la Sud resta semivuota

di Redazione

E’ rottura totale tra la Sud e la Roma, squadra e società. Ieri sera i tifosi giallorossi hanno recapitato il loro messaggio forte e chiaro, uscendo dal settore dopo i primi quindici minuti di gioco e mettendo in atto uno sciopero del tifo. Come riporta il quotidiano Corriere della Sera, prima avevano tributato il giusto omaggio alla memoria di Antonio De Falchi esponendo 30 bandiere con il suo volto, una per ogni anno passato dal giorno della sua morte: «Oggi solo Antonio dobbiamo onorare… a voi non vi vogliamo neanche guardare». Fischi per tutta la squadra, risparmiati solamente De Rossi e Zaniolo.