Il Tornatora

Suicidio Roma, il Milan ringrazia

di Redazione

Beffa infernale a San Siro per la Roma. Va sotto con Milan, rientra, resta in gioco fino alla fine, ma sbaglia il gol del ko e poi prende la rete della sconfitta all’ultimo giro di cronometro. Errore clamoroso di Nzonzi – scrive Il Tempo – che castiga oltremodo una Roma comunque, ancora una volta, a due velocità. Il Milan ringrazia, ma mai come adesso è la Roma di Monchi che porta a sette su undici i «suoi» acquisti in campo. La difesa a tre con Marcano e l’innesto di Schick, Nzonzi e Karsdorp è forse troppo, in avvio la Roma fatica a trovare le sue solite geometrie e mai come stavolta sembra essere imballata tanto nelle gambe quanto nella testa. Con El Shaarawy poi va molto meglio, da subito, perché la Roma è pensata per giocare in questo modo. Il Milan cala, ma la coppia Higuain-Cutrone stende i giallorossi al fotofinish.