Pagine Romaniste

Sugli spalti in 50 mila: applausi a Francesco, fischi per ex e Luciano

di Redazione

La Repubblica (F.Ferrazza) – La Sud torna a tifare compatta dopo i problemi interni avuti in occasione del derby. I problemi stavolta sono all’esterno, per l’afflusso allo stadio, vista la concomitanza con gli Internazionali di Tennis. Via delle Olimpiadi è chiusa e le altre vie d’accesso sono congestionate. C’è chi entra a partita iniziata, mentre lo stadio dedica un’ovazione alla penultima apparizione casalinga di Totti con la Roma. Fischi alla lettura delle formazioni, invece, quando lo speaker legge il nome di Spalletti: il popolo giallorosso non sembra aver perdonato al tecnico la gestione di Francesco e il suo mancato ingresso a Milano.

Tantissimi gli juventini, stracolmo il settore ospiti, ma la maggior parte dei sostenitori ospiti sono mischiati nelle due tribune. In totale i bianconeri sono circa 15mila. Fischiati gli ex Benatia e Pjanic, ogni volta che toccano palla. Lo stadio romano non sceglie la strada dell’indifferenza nei confronti dei “traditori”, mentre, nei confronti di Totti, i circa cinquantamila sembrano fare le prove generali per l’ultima, contro il Genoa.