Pagine Romaniste

Striscioni, Questore Roma: “C’è un problema di sottocultura dello sport. Nulla sarà lasciato intentato per arrivare ai responsabili”

di Redazione

Carmine Esposito, il questore di Roma, ha rilasciato un’intervista a “La Gazzetta dello Sport”. Tra gli argomenti trattati gli striscioni esposti prima del derby contro Zaniolo. Ecco un estratto delle sue parole:

Un derby senza incidenti, ma c’è la follia di questi striscioni vergognosi. Come affrontarla?
Nella vita non c’è una soluzione toccasana per tutto e per tutti. Voglio dire che si deve agire a vari livelli. C’è un problema di sottocultura dello sport. È assurdo che in questa stessa parola, sport, ci sia la commossa emozione trasversale che in tutto il mondo si sta provando per la morte di Kobe Bryant, e quegli striscioni assurdi.

Il problema, però, è fuori dallo stadio.
E noi su questo non ci facciamo scrupoli. Nulla sarà lasciato intentato per arrivare ai responsabili. Sono convinto che si tratti di gesti isolati, la stragrande maggioranza della tifoseria è lontana da quelle scritte. E poi c’è una cosa importante che riguarda le società.