Pagine Romaniste

Stadio, il M5S butta la palla in tribuna

di Redazione

Arriva Vitek, ma la procedura per lo Stadio non sembra accelerare. L’immobiliarista ceco, che si è affidato agli stessi amministratori che hanno gestito Eurnova dopo l’uscita di Parnasi, ha una credibilità diversa agli occhi del comune, ma nel Movimento 5 Stelle attira l’idea di rinviare i discorsi a dopo le elezioni. Il mandato della sindaca Raggi, infatti, terminerà a giugno 2021 e le principali attenzioni in questo momento sono rivolte al candidato da presentare per la sua successione e a come combattere l’emergenza Coronavirus. Difficile, per il momento, prevedere i prossimi passaggi. Friedkin infine, interessato quanto Pallotta allo stadio di proprietà, affiderà la pratica ancora a Baldissoni. Lo scrive G. D’Ubaldo del Corriere dello Sport.