Il Tornatora

Stadio della Roma, il Comune e l’Acea stringono i tempi

di Redazione

Il nuovo Stadio della Roma incassa segnali positivi sul fronte tecnico. Ieri si è svolto un vertice tra il Comune e l’Acea e la sensazione è che l’amministrazione comunale non voglia più perdere tempo e stia cercando, in un modo o nell’altro, di risolvere i diversi problemi. Entro fine mese dovrebbe esserci inoltre un incontro tra i proponenti e gli stessi vertici del Comune, proprio per rendere il mese di ottobre decisivo. Un altro segnale che avvicina la svolta è la possibilità di un ritorno a Roma di Pallotta nel prossimo mese. In ogni caso, se lo stallo dovesse continuare, il club è pronto alla causa, con il Piano B di Fiumicino sempre dietro l’angolo. Lo scrive La Gazzetta dello Sport.