baldissoni

Il Tempo (A.Serafini) – Nuovo stop, altra contrattazione in arrivo. Di fatto, continua la ricerca di un main sponsor per la Roma, che nelle ultime ore è stata costretta ad abbandonare (momentaneamente) la trattativa con la Turkish Airlines. Le due parti non hanno trovato l’accordo a causa delle divergenze sulla durata del contratto e alcune clausole future legate alla costruzione del nuovo stadio. Nonostante la fumata nera, non è detto che si possa aprire un altro spiraglio, altrimenti si batteranno altre strade mai accantonate del tutto. Come confermato ieri dal dg giallorosso Baldissoni: «Ci sono proposte, discussioni, negoziazioni in corso, alcune sono finite sulla stampa e alcune no. Almeno fin quando non ci sarà qualcosa da dichiarare al mercato, non comunicheremo nulla».

Baldissoni riprende poi il discorso legato a Footbal Cares, iniziativa romanista per arginare l’emergenza profughi in tutto il mondo: «Dopo l’idea realizzata da Pallotta, abbiamo avuto risposte di grande apprezzamento, in Italia e all’estero. Molte squadre hanno aderito pubblicamente. Ovviamente la piattaforma è aperta e chiunque vorrà potrà approfittarne. I beneficiari sono agenzie che fanno direttamente capo all’Onu».

Nel frattempo si è presentato anche l’ultimo arrivo Emerson Palmieri, che avrà un campionato intero (per la limitazione della rosa è stato escluso dalla lista Champions) per convincere la Roma a riscattarlo nella prossima stagione: «Non ho paura della concorrenza – ha ammesso – l’Europa me la guadagnerò sul campo».