Il Tornatora

Sosta da leader, DDR non molla

di Redazione

117 partite e 13 anni dopo, Daniele De Rossi è rimasto a Roma durante la sosta per le nazionali. Il suo non è stato un addio, anzi. Il capitano romanista ha sempre tenuto la porta aperta a Mancini, rispettando in ogni caso le scelte per un nuovo corso. 35 anni compiuti a luglio e nonostante l’avanzare inesorabile dell’età resta uno dei giocatori dal rendimento più alto nella rosa in queste tre uscite. De Rossi, ricorda Il Corriere dello Sport, è stato sempre messo in campo finora da Di Francesco, in qualsiasi modo venisse utilizzato e con o senza Nzonzi per intendersi. Intanto il fronte rinnovo del contratto resta sempre aperto, il prolungamento fino al 2020 è già pronto, con un occhio agli Europei.