Smalling, Dzeko e modulo: la Roma cerca le risposte

Corriere della Sera (L. Valdiserri) – Il doppio impegno contro lo Spezia, domani in Coppa Italia e sabato in campionato, arriva al momento giusto per cercare una risposta a molte, troppe domande. Nel secondo tempo del derby, Fonseca ha provato anche a cambiare modulo, abbandonando la difesa a 3 ma solo quando la partita era già perduta.

Smalling, schierato centrale nella difesa a 3, rende la metà rispetto alla stagione scorsa. È un marcatore, non un regista difensivo. In quel ruolo, semmai, sarebbe più utile Cristante.

Dzeko è finito nel mirino di molti per la prestazione ma soprattutto per la mancata carica data alla squadra come capitano. Edin, però, è sempre stato questo, non certo un trascinatore alla Ibrahimovic. Dopo la positività al Covid-19, il suo rendimento è calato. Ogni fisico reagisce alle malattie a modo suo e i 34 anni si stanno facendo in ogni caso sentire.

Borja Mayoral quasi sicuramente sarà titolare in Coppa Italia. L’ultima volta che è partito titolare, a Crotone, ha segnato una doppietta e si è procurato un rigore. Dovesse ripetersi, avanzerà nelle gerarchie di Fonseca? Difficile, se non impossibile. Finora il tecnico ha sempre messo il suo destino nelle mani della vecchia guardia.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A