Il Tornatora

Sì, è una Roma per giovani

di Redazione

La gestione americana della Roma si è contraddistinta fin dai primi tempi per una marcata propensione alla linea verde. Si trattava di prendere giovani di acclarato valore, destinati a costituire l’ossatura della Roma del futuro o, in alternativa, una buona fonte di plusvalenze. Come riporta il quotidiano Corriere dello Sport, la Roma quest’anno potrebbe costruire una formazione altamente competitiva pescando nei suoi Under 23. Solo per citare i più noti e gli ultimi arrivati: Karsdorp, Luca Pellegrini e Bianda nel reparto difensivo; Cristante, Lorenzo Pellegrini, Coric e Zaniolo a centrocampo; Under, Kluivert e Schick in prima linea. E in porta l’ultimo arrivo, il brasiliano ventunenne Fuzato.