Il Tornatora

Si discute dell’anticipo alle 15, ma per ora il derby resta di sera

di Redazione

Manca poco più di una settimana ma in città c’è fermento per il derby Lazio-Roma, in programma da calendario alle 20.30 di sabato 2 marzo. Preoccupa però l’ordine pubblico con segnali ripetuti di possibili scontri tra le opposte tifoserie. Allora, anche considerando le parole del ministro Salvini “le partite a rischio non si giocheranno più di sera” è possibile che la Questura possa chiedere l’anticipo alle 15 per evitare episodi spiacevoli. Lo riporta Il Tempo.