Leonardo Semplici, allenatore della Spal, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della partita contro la Roma. Queste le sue parole:

Com’è andata questa settimana?
“Sto vivendo un momento particolare. C’era rammarico e delusione per il risultato di domenica, ma già da martedì siamo ripartiti subito per quello che è il mio compito, con la voglia di continuare a lavorare per uscire da questa situazione”.

Il gruppo come sta?
“Spero che la reazione si veda domani sera. La squadra sta bene ed è compatta. Ha voglia di dimostrare i suoi valori”.

Cos’è uscito dall’incontro con i dirigenti?
“Ci siamo messi in discussione, mantenendo le linee guida di questi sei anni, rimanendo compatti”.

Pensa che la squadra abbia nelle sue corde una rabbia e una grinta superiore alle ultime uscite?
“Bisogna tirare fuori qualcosa in più. Al momento non stiamo avendo i risultati che volevamo. Ci sono stati diversi episodi, tra cui assenze e situazioni di campo, che ci hanno precluso una classifica più consona alle nostre possibilità. Starà a noi tirare fuori la grinta e la determinazione che servono per cambiare registro. La SPAL può e deve dimostrare il suo valore”.

Cambierà parecchio tatticamente?
“Credo di avere una rosa a disposizione in cui posso fare diverse scelte. Cambieremo qualcosa rispetto alla partita con il Brescia. Vedremo domani sera chi scenderà in campo. Sono convinto che ci sarà grande voglia di rivalsa e soprattutto la voglia di fare una prestazione all’altezza del momento e di quello che ci serve”.