Il Tornatora

Scamacca: “A sedici anni sono andato via dalla Roma per giocare al PSV, volevo un ambiente tranquillo. Non mi sono pentito di quella scelta”

di Redazione

Gianluca Scamacca, attaccante dell’Ascoli in prestito dal Sassuolo, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni del sito di Gianluca Di Marzio. Il giovane bomber ha parlato anche della scelta di lasciare la Roma per andare al PSV Eindhoven. Queste le sue parole:

A sedici anni sono andato via dalla Roma per giocare in Olanda al PSV. Volevo un ambiente che mi facesse crescere tranquillo. Lì sanno dare il giusto tempo ai giovani. Non mi sono pentito di quella scelta”.