Il Tornatora

Rui Barros: “Italia, non ti temiamo più. Mourinho ci ha reso grandi”

di Redazione

Rui Barros, ex calciatore portoghese, è l’allenatore del Porto B. Il tecnico ha rilasciato un’intervista ai microfoni de La Repubblica. Eccone uno stralcio:

Roma-Porto?
Ci eravamo detti una cosa: che non volevamo trovare una squadra italiana. Poi si può vincere, i valori delle due squadre sono abbastanza simili. Ma se affronti una squadra della Serie A sai che puoi anche perdere, e perdere bene. Chi conosce il calcio lo sa bene che contro di voi non è mai piacevole e la Roma ha grandissimi giocatori, ma soprattutto lo scorso anno ha dimostrato che nella partita secca può eliminare chiunque. L’ho detto ai nostri: state attenti, non è la squadra di due anni fa, ha esperienza e ambizione.