Roma, traffico sulle fasce: Bruno Peres in vetrina per restare in serie A

Corriere dello Sport (G. D’Ubaldo) – Bruno Peres diventa decisivo nel tour de force della Roma. Giovedì prossimo giocherà contro l’Ajax per sostituire lo squalificato Kardsorp e sabato potrebbe prendere il posto di Spinazzola che torna dalle fatiche azzurre solo due giorni prima.

Destra o sinistra, non fa differenza. Il brasiliano in questa stagione ha dimostrato di essere affidabile, ha dato finora un contributo notevole. Ventidue presenze in campionato, dieci in Europa League, un gol, quattro assist. Si è fatto trovare pronto, Fonseca lo utilizza spesso, ma tutto questo non basterà per conquistare la conferma nella Roma. 

A giugno scade il suo contratto e le strade si divideranno. Bruno vorrebbe restare in Italia, adesso che ha conosciuto la nuova vita. È riuscito a voltare pagina ed è tornato felice. Ha affidato la sua procura in Italia al suo ex capitano e amico, Francesco Totti. L’agenzia del numero 10 giallorosso ha accettato di seguire il terzino e si sta muovendo per trovare squadre interessate al brasiliano, che ha compiuto 31 anni un mese. Gli estimatori non mancano, considerato l’ottimo rapporto qualità prezzo. Bruno Peres si può prendere gratis e si “accontenta” di un ingaggio di un milione di euro. Benevento e Parma hanno fatto qualche sondaggio.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A