Il Tornatora

Roma, stai attenta: Smalling rallenta sul riscatto, lo United chiama e va al rilancio

di Redazione

Le eccellenti prestazioni di Chris Smalling hanno acceso i riflettori su di lui. Questo porta il rischio che si scateni un’asta sul giocatore, che lo stesso Manchester United dice di voler riportare a casa, addirittura prolungandogli il contratto fino al 2023 e pagandogli 4,5 milioni a stagione. Il club giallorosso ha intenzione di fare di tutto pur di strapparlo alla concorrenza, ma non sarà semplice. Da Trigoria hanno alzato l’offerta iniziale verso Manchester da 10 a 15 milioni, ma è lo stesso giocatore che ha comunicato di voler aspettare un po’ prima di prendere una decisione sul suo futuro. È doveroso sottolineare come il rapporto tra la Roma e Smalling sia eccellente ed è per questo che la società capitolina ha chiesto all’inglese, qualora decidesse di prendere altre strade, di comunicarlo con congruo anticipo, così da permettere alla dirigenza di muoversi in tempo per cercare delle alternative. Chris ha accettato di buon grado. Lo scrive La Gazzetta dello Sport.