Il Tornatora

Roma, quattro giorni bui. E adesso insegue di nuovo

di Redazione

La Roma è stata stanca, lenta e irriconoscibile. Sul 2-0 la firma è stata messa da Sprocati che è tornato al Parma dopo la bocciatura alla Lazio dove non aveva giocato nessun minuto. Queste due settimane saranno ossigeno per i giallorossi, Smalling dice: “Non essere più in zona Champions e non poterci riscattare subito è frustrante“. L’infortunio di Gervinho ha reso più imprevedibile la squadra di D’Aversa, mentre la Roma ha perso Spinazzola ed ha dovuto fronteggiare Kulusevski con Santon. Dopo il gol del vantaggio i giallorossi hanno dato l’idea di aver esaurito le armi a disposizione col palo di Kolarov su punizione. 8/11 della squadra hanno giocato 5 gare negli ultimi 15 giorni con una media di 72 ore tra una e l’altra senza la possibilità di riposare. La questione Florenzi non può più essere liquidata come sempre scelta tecnica e che allenatore e società dovranno risolvere in fretta. Lo scrive La Repubblica.