Roma-Lecce, le probabili formazioni e dove vederla: torna Karsdorp, Shomurodov punta. Maitland-Niles a sinistra, Perez o Zaniolo dall’inizio

Pagine Romaniste (R. Gentili) – La Coppa maledetta. Sono passati quattordici anni dall’ultimo successo giallorosso in Coppa Italia. Sulla panchina romanista sedeva Luciano Spalletti, sull’altra c’era José Mourinho. Ora la Roma tenterà l’assalto alla Coppa nazionale sotto la guida dello Special One. La missione partirà domani dagli ottavi. La prima prova sarà superare il Lecce, giustiziere dello Spezia per 0-2 dopo aver già battuto il Parma (3-1).

I salentini guidati da Marco Baroni – difensore della Roma nell’86-87, 19 presenze e 2 gol contro Brescia ed Empoli, prossima avversaria della squadra di Mourinho – milita in serie cadetta ma guarda verso l’alto. In zona playoff – è quinta a 34 punti, a -4 dalla capolista Pisa – le 15 reti subite la rendono la miglior difesa del campionato. Prima della sosta natalizia ha perso 1-0 proprio in casa del Pisa. Alla prima del 2022 – il campionato è ripartito lo scorso fine settimana dopo lo stop per l’aumentare di casi Covid – ha invece superato di misura (1-0) il Pordenone.

Ad un avvio di anno nefasto in cui è stata sconfitta dal Milan (3-1) e dalla Juventus (3-4), la Roma ha ottenuto i primi tre punti la scorsa domenica. Per superare il Cagliari è stata sufficiente la trasformazione del penalty – da lui stesso conquistato – di Sergio Oliveira.

La capienza ridotta a 5.000 sarà in vigore anche domani. Per la seconda volta, la Roma ha indetto un sorteggio riservato ai soli abbonati. I biglietti in questione, però, sono stati regalati dalla società giallorossa. La tessera dell’abbonamento è infatti valida per il campionato. Gli abbonati, inoltre, avranno diritto di accedere alla procedura di compensazione per non aver partecipato alla gara con il Cagliari.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI ROMA-LECCE

La Coppa Italia è un invito a nozze per la Roma. Per azzerare gli anni vuoti di vittorie e, quindi, per iniziare con un trofeo il cammino con Mourinho. Attenendosi alla politica utilizzata in Conference League, Mou eseguirà dei cambi all’undici titolare, che non sarà comunque stravolto.

Dopo la reattiva parata nei minuti finali che ha negato il gol del possibile pareggio a Joao Pedro, Rui Patricio sarà titolare anche domani. Il primo reparto dove ci saranno delle novità è la difesa. Partendo da destra, Karsdorp rientrerà dall’inizio dopo gli ultimi minuti col Cagliari. Mancini è squalificato, Ibanez – assente domenica per lo stesso motivo – e Kumbulla andranno al centro. Ancora indisponibile Smalling: si punta al recupero per l’Empoli. Vina va verso un turno di riposo: MaitlandNiles cambierà corsia.

Non si muoverà dal centrocampo invece Sergio Oliveira. Il portoghese ha trascinato la Roma alla vittoria a poche ore dall’arrivo ed è pronto a ripetersi. Affiancato da Veretout per l’infortunio nel riscaldamento di Pellegrini – appuntamento al 6 febbraio, contro il Genoa in casa – questa volta l’ex Porto dividerà le operazioni con Cristante. Con loro Mkhitaryan.

Il reparto offensivo sarà praticamente rivoluzionato rispetto all’ultima uscita. Perez è favorito su Zaniolo, El Shaarawy ce la dovrebbe fare. In caso contrario, ci sarà Felix, fresco 19enne. Abraham riposerà, Shomurodov avrà dunque la chance per cancellare le ultime prestazioni, soprattutto quelle con Juve e Cagliari.

Il Lecce giocherà a specchio. Come successo con lo Spezia, Gabriel potrebbe lasciare i pali a Bleva. Gendrey e Barreca i terzini, capitan Lucioni e Calabresi – ex Primavera della Roma – i centrali. Hjulmand in regia, Björkengren e Gargiulo le mezzali. Strefezza e Coda – 17 gol e 8 assist insieme, prima coppia d’attacco della B – potrebbero riposare, lasciando spazio a Listkowski e Coda. Rodriguez esterno sinistro nel tridente offensivo.

DOVE VEDERE ROMA-LECCE

La Coppa Italia è esclusiva di Mediaset. Il match tra Roma e Lecce sarà visibile su Canale 5. Alle 21 ci sarà il fischio d’inizio. Massimo Callegari racconterà la sfida dell’Olimpico, Massimo Paganin curerà il commento tecnico.

ROMA-LECCE, ARBITRA VOLPI

L’ottavo di finale di Coppa Italia sarà diretto da Manuel Volpi. Gli assistenti saranno Alessio Saccenti e Marco Scatragli. Francesco Cosso il quarto uomo. Var affidato a Simone Sozza, Giorgio Peretti l’Avar.

Il fischietto toscano – è della sezione di Arezzo – esordirà con la Roma. Ha infatti arbitrato solamente per tre volte la Primavera di Alberto De Rossi: 2 vittorie ed una sconfitta, nella finale di Supercoppa del 2018. Sono invece otto, tra Serie B e C, i precedenti con il Lecce: 4 vittorie, 4 pareggi e due sconfitte.

LE PROBABILI FORMAZIONI

AS ROMA (4-3-3): Rui Patricio; Karsdorp, Kumbulla, Ibanez, Maitland-Niles; Sergio Oliveira, Cristante, Mkhitaryan; Perez, Shomurodov, El Shaarawy.
A disposizione: Fuzato, Boer, Reynolds, Tripi, Vina, Veretout, Oliveras, Bove, Volpato, Zaniolo, Felix, Abraham.
Allenatore: José Mourinho.
Indisponibili: Spinazzola, Smalling, Diawara, Darboe.
Squalificati: Mancini.
Diffidati:-.

US LECCE (4-3-3): Gabriel; Gendrey, Lucioni, Calabresi, Barreca; Majer, Hjulmand, Gargiulo; Listokowski, Coda, Rodriguez.
A disposizione: Bleve, Vera, Gallo, Barreca, Blin, Majer, Faragò, Helgason, Di Mariano, Olivieri, Strefezza, Coda.
Allenatore: Marco Baroni.
Indisponibili: Pagaini, Tuia, Gallo.
Squalificati:-.
Diffidati:-.

Arbitro: Volpi.
Assistenti: Saccenti-Scatragli.
IV Uomo: Cosso.
Var: Sozza.
Avar: Peretti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

I più letti