Il Romanista – Lunedì già più di 30mila

E’ andata male, ma in fondo è andata bene. Ieri, per Roma-Juve sono stati venduti 15 mila biglietti. Una bazzecola, in confronto a un qualsiasi Roma-Juve da quando l’uomo ha inventato il cavallo. Un mezzo miracolo, commentano però a Trigoria alla luce (luce, oddio) dello psicodramma sportivo di Firenze.
Curva e Distinti Sud sono esauriti. La Sud quasi subito, i Distinti un po’ più al rallentatore. C’è ancora qualche biglietto in Nord, ma in mattinata potremmo arrivare pure qui al sold out. In Tevere Laterale, Tevere Centrale e Montemario c’è invece l’oceano a disposizione.

A memoria d’uomo, per Roma-Juve (che vale quasi come Roma-Lazio) non era mai successo. Nonostante tutto, sono stati venduti 15 mila tagliandi. Pensate quanti sarebbero stati senza psicodramma. Una parte era stata venduta con l’hometicketing. In pratica, con un collegamento a internet e una carta di credito vi potete comprare da casa i biglietti della partita. Qualcuno ha sollevato delle critiche.
La Roma ha risposto attraverso lo Sportello del tifoso ([email protected]) e sostiene quindi di avere fornito tutti i chiarimenti. “Il Romanista” ci tornerà su più avanti, forte anche della consapevolezza che in questa nuova società regna il dogma della trasparenza. Per inciso, è ancora possibile (lo sarà fino alle 13 di sabato) comprare on line i biglietti. Basta andare su listicket.it e seguire le indicazioni.

Chi non vuole provare il brivido dell’acquisto on line può come al solito recarsi nelle ricevitorie Lottomatica e nei Roma Store di piazza Colonna 360, via Appia Nuova 130, via Sestio Calvino 26-30, via Cesati 76-80 e in quelli all’interno dei centri commerciali Dima e Parchi della Colombo. Come era stato annunciato durante la conferenza di presentazione della campagna abbonamenti, e poi confermato sul sito della società, i prezzi per Roma-Juve sono stati ritoccati verso l’alto. Si parte con i 20 euro della Curva Nord. Poi: Tevere Laterale 58 euro, Tevere Centrale 73, Monte Mario 96 e Monte Mario Top 115. A differenza del normale, le tariffe per donne, over 65 e under 14 sono ridotte esclusivamente in Tevere e Montemario.

Il settore di Distinti Nord continua invece a essere destinato alle famiglie: un under 14 (13 euro) più un adulto (22 euro). Non solo. Chi è nato il giorno della partita potrà festeggiare in Distinti Nord, pagando le stesse cifre. E’ il “Birthday Club”. E’ una festa. E battere la Juve lo sarebbe per davvero.
Il Romanista – Daniele Galli

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A