Il Tornatora

Roma, infortuni a catena e attacco all’arbitro

di Redazione

Una brutta partita che finisce, per la Roma, in maniera bruttissima. Negli ultimi minuti arrivano la frattura allo zigomo per Dzeko, il gol annullato a Kalinic che ha scatenato mille polemiche, l’espulsione di Fonseca e del suo vice Nuno Romano e i sospetti di Gianluca Petrachi. Per esser alla settima giornata è già uno scenario apocalittico, soprattutto se collegato al record mondiale di infortuni che sta flagellando la Roma. Solo negli ultimi giorni: Dzeko e Diawara (lesione del menisco); venerdì l’operazione a Zappacosta (crociato); lunedì a Pellegrini (frattura del metatarso). Ieri erano assenti anche Mhkitaryan, Perotti e Under. Lo scrive il Corriere della Sera.