Il Tornatora

Roma, fumata grigia per Dzeko

di Redazione

Quattordici milioni compresi bonus, prendere o lasciare. I vertici giallorossi hanno ascoltato la controparte, rifiutando però l’ennesimo tentativo di approccio da parte dell’Inter, ribadendo ancora una volta la richiesta di venti milioni totali per cedere il proprio centravanti. Dal club di Pallotta filtra poi la volontà di alzare ulteriormente la richiesta a venti milioni più bonus a partire dal 1 agosto, visto che al momento non ci sono segnali di spiragli d’apertura nella trattativa per Higuain. Le difficoltà nell’arrivareall’ex bomber del Real Madrid, comprato all’epoca da Baldini, hanno portato Petrachi a scandagliare il mercato alla ricerca di alternative, una caccia che non ha regalato i frutti sperati. A Trigoria si è perciò deciso che il miglior piano B è la permanenza di Dzeko, anche senza il rinnovo di contratto e con un accordo già chiuso da mesi con l’Inter. Lo riporta Il Tempo.