Il Tornatora

Roma Femminile, Thestrup: “L’atmosfera al Tre Fontane è unica, non avevo mai visto nulla di simile in carriera”

di Redazione

Amalie Thestrup, attaccante della Roma Femminile, è stata intervistata da Roma TV. Ecco le sue parole:
Il risultato ottenuto a Verona è stato molto importante per la squadra. Sapevamo di dover ottenere i tre punti. L’abbiamo fatto, segnando inoltre 4 gol. È stata una prova positiva, che ci ha consentito di continuare la nostra striscia vincente. Contro la Fiorentina abbiamo dimostrato a noi stesse e a tutti di poter stare ai vertici della classifica e vincere contro le squadre più forti. Quella gara ci ha dato molta fiducia e convinzione in quello che facciamo. Ci ha dato una spinta importante, di cui abbiamo approfittato nelle partite successive. Sono stata molto felice, ovviamente, e orgogliosa di aver segnato il mio primo gol per questo fantastico club. Da attaccante, voglio sempre segnare dei gol per aiutare la squadra. Ero molto contenta di averlo fatto. Speriamo di segnarne ancora molti. A nome mio e della squadra posso dire che i tifosi sono molto importanti per noi. Ci sostengono in casa e in trasferta, come abbiamo visto a Verona. Fanno davvero la differenza, ci danno una spinta in più. L’atmosfera al Tre Fontane è unica, non avevo mai vissuto niente di simile in carriera. Sono molto importanti per noi. Vogliamo ricambiarli dando il massimo in ogni partita per farli divertire, perché se lo meritano. Sebbene il Sassuolo sia una squadra tutto sommato giovane, ci aspettiamo una gara di personalità da parte loro. Ci aspettiamo una squadra fisica e aggressiva, che cercherà di impedirci di fare il nostro gioco. Ma ci stiamo preparando a questo, quindi saremo senz’altro pronte ad affrontare il Sassuolo. Penso che il livello tecnico del campionato italiano sia più alto di quello del campionato danese. Ma in linea generale, devo dire che l’organizzazione e la professionalità presenti qui in Italia fanno sì che il campionato italiano sia migliore rispetto a quello danese. Di conseguenza, anche il livello del gioco è più alto. Questa è probabilmente la differenza maggiore tra i due campionati. La vita a Roma è fantastica. È una città bellissima, il tempo è meraviglioso, cosa per me importante, venendo dalla Scandinavia. Non saprei indicare una città migliore in cui vivere e giocare. Penso di essermi ambientata molto bene, tutti all’interno della squadra hanno accolto al meglio le nuove arrivate, facendoci sentire a casa sin dal primo giorno. Sono molto felice, ho sempre voglia di venire ad allenarmi, di lavorare duramente e di migliorare assieme alle altre. Il mio obiettivo personale è essere decisiva per il successo della squadra. Da attaccante, voglio segnare per aiutare la squadra a vincere. Quindi il mio obiettivo stagionale è segnare il più possibile per aiutare la squadra a raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissate“.