Il Tornatora

Roma da salvare. Da Nzonzi a Schick, mezza squadra sott’esame

di Redazione

Si inizia stasera, ma l’esame sarà molto più lungo di 90 minuti e durerà nove sessioni: le partite che dividono la Roma dalla fine della stagione. Sono in tanti dunque a giocarsi il futuro. Ad iniziare da Olsen, il portiere svedese che sta collezionando prestazioni incolori una dietro l’altra. Per questo stasera dovrebbe toccare a Mirante e forse sarà così fino alla fine. Altro giocatore in bilico è Fazio, che viene da una stagione disastrosa, non comanda più e sembra aver staccato mentalmente la spina. Il suo contratto scade nel 2020, come quello di Dzeko, dunque entrambi sono al bivio: rinnovo o cessione in estate. Legato al futuro del bosniaco c’è quello di Schick. C’è da capire se si può ancora puntare su un giocatore che viene da due stagioni fallimentari e che non mostra alcun segnale di ripresa. Un altro che si gioca il domani è Nzonzi. L’impressione è che il suo tempo a Roma abbia i giorni contati, ma poi dipenderà anche da chi sarà il nuovo tecnico giallorosso. Ci sono poi Pastore, ma anche Juan Jesus e Marcano, che pesano tanto a livello di ingaggio per quel che rendono. Lo scrive La Gazzetta dello Sport.