Il Tornatora

Roma, Barella in campo. Dopo il rilancio sul Cagliari, l’Inter pronta al dispetto: pagare la clausola di Pellegrini

di Redazione

Un tempo Roma e Inter erano abituate a venirsi incontro durante il mercato, ora qualcosa è cambiato. Il tira e molla per Dzeko, il corteggiamento a Florenzi ed ora il testa a testa per Barella e chissà che domani il discorso non si estenda anche ad Icardi. Se Dzeko è sottostimato dai nerazzurri e viene valutato 10 milioni e un giovane della Primavera, ecco che i giallorossi si inseriscono nella trattativa per il centrocampista del Cagliari. La Roma non nasconde di aver rilanciato inserendo, oltre a pagare il cartellino di Defrel e i 30 milioni iniziali, altri 5 milioni di euro e la proposta è ritenuta allettante dai sardi. Questa mossa alcuni la legano ad una possibile partenza di Zaniolo, altri, invece, dicono sia un semplice dispetto di mercato. Nessuno sembra essere intenzionato a cedere. A questo punto l’Inter sarebbe disposta a pagare la clausola per Lorenzo Pellegrini, che dovrebbe però dare il via libera. Intanto Petrachi cede Gerson alla Dinamo Mosca e, se il ragazzo non cambia idea, sarà un’altra plusvalenza. Lo Shanghai ha ricontattato El Shaarawy, ma una riapertura appare difficile. Lo scrive Il Messaggero.