Riccardi, il genio giallorosso su cui puntare per il futuro

di Redazione

Ieri era a Udine ad aiutare la Primavera di Alberto De Rossi a battere l’Udinese, oggi sarà in panchina con i grandi a vedere un altro De Rossi, Daniele, nella sua ultima fatica giallorossa. Alessio Riccardi sarà lì ad attendere di dare il cambio al suo capitano, perché è il talento più fulgido del vivaio giallorosso e Ranieri, da romano e romanista, vuole che ci sia un passaggio di consegne ideale. Il giocatore, dopo i complimenti del ct, Mancini, aveva già esordito con la Roma, ma in Coppa Italia, sotto la gestione Di Francesco contro l’Entella. Sarà dunque la sua prima volta in Serie A. Lo scrive La Gazzetta dello Sport.