Il Tornatora

Riccardi: “Ci è mancata cattiveria. Dovevamo sfruttare meglio le occasioni, potevamo chiuderla nel primo tempo”

di Redazione

Alessio Riccardi, centrocampista della Roma Primavera, è stato intervistato da Roma TV dopo la partita contro il Torino. Queste le sue parole:

Cosa non ha funzionato nel secondo tempo?
Ci è mancata cattiveria e aggressione sulle seconde palle. Abbiamo sofferto il loro gioco, si appoggiavano sugli attaccanti forti fisicamente. Dovevamo sfruttare meglio le occasioni, potevamo chiuderla nel primo tempo.

Seconda doppietta consecutiva per te e sei capocannoniere…
Mi fa un po’ strano, non segno tantissimo. Adesso dobbiamo pensare a sabato contro la Fiorentina.

Puoi essere uno dei giocatori che trascina la squadra?
Sì sicuramente posso essere uno di quelli. Ma ci sono tanti giocatori che sono stati già con me l’anno scorso in Primavera, siamo un gruppo insieme dall’anno scorso e tutti possiamo trascinare la squadra.

Cosa deve fare la Roma per vincere contro la Fiorentina?
Dobbiamo chiuderla subito e non farci sorprendere come oggi. Firenze è un campo difficile, da domani cominciare a preparare questa partita.