Il Tornatora

Quel bunker che fa bene a Fonseca e non ai tifosi

di Redazione

Fa strano vedere l’Inter chiusa nel bunker, una squadra che guarda al futuro con ambizione e lo stesso fanno i suoi tifosi. Fa ancora più strano la Roma, che riparte da Paulo Fonseca per un nuovo corso senza i romani storici De Rossi e Totti, con molte incognite ma pure con quel briciolo di speranza che ogni novità si porta dietro. Ritiro chiuso, senza tifosi, anche perché Trigoria non consente presenze di massa, vista la zona e il vasto centro sportivo, la cui tribuna non può ospitare troppa gente. Per questo lo scorso anno la Roma aveva organizzato un appuntamento amichevole al Tre Fontane. Lo riporta Il Messaggero.