Pagine Romaniste

Primo successo esterno per 4-3 nella storia della Roma in tutte le competizioni

di Alessio Nardo

Pagine Romaniste (Alessio Nardo) – Tre punti d’oro per continuare a sognare un posto in Champions League. La Roma affronta a testa alta le difficoltà del match di Cagliari e porta a casa una vittoria pesante e rocambolesca per 4-3. I giallorossi, nella loro storia, non avevano mai ottenuto un successo esterno con questo risultato né in campionato né in altre competizioni. Si tratta dunque di una prima assoluta.

La squadra di Paulo Fonseca non vinceva in trasferta dal 19 gennaio, 3-1 al Genoa. Da allora 3 sconfitte e 1 pari in 4 gare esterne tra Serie A e coppe. Per la prima volta nel 2020 arrivano 2 vittorie di fila in campionato. Non accadeva da fine dicembre: 3-1 alla Spal e 4-1 a Firenze. Sono ben 6 le partite stagionali (tutte vinte) chiuse con 4 reti all’attivo: vittime Sassuolo, Istanbul Basaksehir, Udinese, Fiorentina, Lecce e infine Cagliari. Primo rigore parato da Pau Lopez in giallorosso, dopo 7 trasformazioni consecutive da parte degli avversari. Era stato Antonio Mirante l’ultimo portiere romanista ad intercettare un tiro dal dischetto, nella fattispecie a Sanabria, in Genoa-Roma 1-1 del 5 maggio 2019.

Un protagonista su tutti: Nikola Kalinic. L’attaccante croato non segnava dal 16 gennaio 2019, in una sfida di Coppa del Re tra Atletico Madrid e Girona. Da allora 740′ di digiuno, sino al minuto 29 del match di ieri alla Sardegna Arena. La doppietta gli mancava invece dal 17 settembre 2017, in un Milan-Udinese-2-1, quando vestiva la maglia rossonera. Due gol nella stessa gara di un romanista in campionato non si verificavano da oltre un anno: 23 febbraio 2019, Dzeko a Frosinone. Justin Kluivert, con 7 reti in stagione, diventa il 2° miglior bomber giallorosso alle spalle del bosniaco, mentre Henrikh Mkhitaryan sale a 6 centri, confermando la sua notevole media realizzativa in Serie A: un gol ogni 135’.