Primavera, De Rossi: “Sono infastidito per gli ultimi due gol presi. Fino alla quinta rete la squadra è da elogiare in blocco, ha fatto una grande partita”

di Redazione

Alberto De Rossi, allenatore della Roma Primavera, ha rilasciato alcune dichiarazioni al canale televisivo del club giallorosso al termine della gara persa per 6-1 contro il Real Madrid. Queste le parole del tecnico dopo l’impegno di Youth League:

Quanto ha cambiato la gara il gol in avvio del Real?
Di tanto, ma partiamo dalla fine. Mi fa arrabbiare, non deve accadere, bisogna restare in campo qualsiasi risultato ci sia, dobbiamo essere sempre presenti e giocare con professionalità ed equilibrio. Gli ultimi due gol non vanno bene, gli altri almeno arrivano da una situazione di gioco. Sono infastidito dagli ultimi due, ma abbiamo giocato contro una squadra forte. Fino al quinto gol la squadra è da elogiare in blocco, ha fatto una grande partita con tante avversità.

Sottovalutata la vittoria della Roma a Mosca?
La nostra squadra è forte, non ci meravigliamo quando fa belle partite. Ora tre partite un po’ così, ma sta facendo un campionato meraviglioso e che può migliorare ancora. Siamo soddisfatti del lavoro dei ragazzi e delle risposte, ma ci sono momenti in cui dobbiamo fare i conti con i nazionali, gli infortuni, gli acciacchi… E questo ci attarda un pochino. Quando un ragazzo entra e fa bene è linfa vitale, chi sta dietro deve crescere in fretta perché ne abbiamo urgente bisogno.