Il Tornatora

Poco azzurro nei grandi club, il mercato non aiuta Mancini

di Redazione

Il mercato ha uno spettatore interessato: il ct della Nazionale , attesa dopo il disastro del Mondiale russo mancato. Per ora le scelte dei club non stanno aiutando Roberto Mancini, in 4 tra le prime 6 classificate dello scorso campionato gli italiani sono una rarità e quei pochi non sempre fanno parte del gruppo dei potenziali 23 per Euro 2020. Unica eccezione la Roma. I giallorossi sono gli unici a non aver ceduto alla passione per lo straniero, 5 o 6 sono i titolari convocabili dal ct (Florenzi, Gianluca Mancini, Spinazzola, Lorenzo Pellegrini, Zaniolo e Cristante). Quella passata è stata una stagione in cui i giovani italiani hanno ripreso a sbocciare anche grazie alla Nazionale, che ha accelerato il lancio di Kean e lo stesso Zaniolo. Ma per questa stagione i grandi club preferiscono affidarsi agli stranieri, se ne evince che Mancini sarà molto spesso alle partite della Roma a sorvegliare i progressi degli Azzurri. Lo scrive la Repubblica.