Ieri Lorenzo Pellegrini presso il Salone d’onore del Coni ha ricevuto il premio “Beppe Viola” e ha voluto parlare del proprio futuro senza sbilanciarsi: «Le idee chiare credo di averle sempre avute. Avere una clausola non significa che ogni anno si debba cambiare. In ogni caso, alla fine dell’anno ci incontreremo con chi di dovere per fare il punto della situazione, ma io sono tranquillo. Anzi, ancora dobbiamo raggiungere il terzo posto e ci concentriamo su questo». Come riporta Leggo, la Juventus però lo segue da tempo e il timore di una partenza è forte. Con la presenza numero 26 da almeno 45’ il suo valore, come da clausola, è arrivato a 30 milioni.