Pellegrini, il futuro è qui: prove di rinnovo

Corriere dello Sport (G. D’Ubaldo) –  Sua Maestà Lorenzo Pellegrini è uno dei migliori uomini assist del campionato. Tra gol e ultimi passaggi ha già eguagliato lo score dello scorso anno. Quest’anno ha completato la sua crescita, è un giocatore molto utile tatticamente, completo. Un giocatore di qualità e quantità.

Contro il Genoa ha corso più di tutti, con oltre dodici chilometri. Ha fatto l’assist per Mancini su calcio d’angolo, ha tentato il gol, ma per stanchezza non è riuscito a dare il giro al pallone, che è finito alto. Poi ha calciato la punizione sulla barriera, perché con Fonseca l’aveva studiata in settimana e di solito i giocatori rossoblù in barriera saltano sempre.

Lorenzo continua a giocare in condizioni fisiche non perfette. Anche domenica è sceso in campo con una fasciatura per un fastidio agli adduttori e giovedì in Europa League sarà ancora in campo. Dovrà fare gli straordinari, perché a fine mese Mancini lo convocherà in Nazionale. A maggio diventerà per la seconda volta papà, con la nascita di Thomas.

Tiago Pinto prepara il rinnovo del contratto. Lorenzo avrà un ingaggio importante, sarà stracciata la clausola e sarà messo in condizione di restare a vita in giallorosso. C’è stato un incontro la scorsa settimana tra il dirigente portoghese e uno degli agenti di Pellegrini, Giampiero Pocetta. L’incontro è servito per conoscersi e si è deciso di comune accordo di rivedersi a fine stagione.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A