Pellegrini è solo l’ultimo ko. Con i cerotti contro il Real

di Redazione

Di Francesco, in equilibrio tra conquistare la Capitale e l’essere cacciato, ha guardato in faccia i suoi dopo la sconfitta di Udine ed è determinato a non farsi sfuggire la qualificazione agli ottavi di finale di Champions. Alla Roma basterebbe un pareggio, ma le preoccupazioni sono legate alle assenze e in questo fatto quella di Pellegrini è una tegola. Come riporta La Repubblica è molto complicata la sua presenza anche se non impossibile: i medici preferiscono non rischiare, però potrebbe recuperare per la sfida contro l’Inter. Per Olsen, invece, c’è ottimismo mentre rientrerà sicuramente Manolas che farà coppia con Fazio. L’Olimpico sarà tutto esaurito anche per la festa di Totti che entrerà a far parte della Hall of Fame giallorossa.