Il Tornatora

Pau Lopez: “La Roma è un club storico e deve stare in alto. Siamo ambiziosi, ma non parlo di obiettivi”

di Redazione

Pau Lopez, nuovo portiere della Roma, ha parlato ai microfoni di Sky Sport del suo arrivo nella Capitale e degli obiettivi stagionali. Le sue parole:

Preferisco non parlare di obiettivi, non mi piace parlarne soprattutto ad inizio stagione. Anche se capisco che la Roma è un club storico ed è giusto essere ambiziosi, deve finire il più in alto possibile. Il primo obiettivo in questo momento è vincere la prima partita di campionato e proseguire giornata dopo giornata. È bene avere obiettivi a lungo termine per creare un certo ambiente tra i tifosi e cercare di fare una buona stagione per tutti, perché la Roma deve stare in alto per quella che è la sua storia e la sua dimensione”.

Sul lavoro con Fonseca…
“Stiamo lavorando seguendo le indicazioni del mister, cercando di avere una squadra alta e compatta. Stiamo facendo del nostro meglio. Sto lavorando molto in maniera specifica anche con Savorani, in particolare sulla tecnica e ho ancora molto da migliorare perché mi sono reso conto del modo di lavorare qui. Bisogna curare ogni minino dettaglio. Sono concentrato per migliorarmi e aiutare la squadra. Il portiere deve adattarsi alle richieste del mister, per il bene della squadra, per sviluppare il gioco che vuole l’allenatore. È quello che sto cercando di fare, sto lavorando su questo per essere sempre nella posizione migliore per aiutare i compagni”.